Tastiere musicali da viaggio: migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

È uno strumento elettronico estremamente versatile, da prendere in considerazione in luogo del tradizionale pianoforte a coda laddove quest’ultimo non possa essere oggetto di acquisto, sia per motivazioni prettamente logistiche (attinenti alle dimensioni), che economiche.

Ci riferiamo alla tastiera musicale, una soluzione utile e pratica scelta dai principianti come dai professionisti, che permette di poter suonare ed esercitarsi nella comodità della propria abitazione e non solo. Sono infatti diverse le opzioni messe a disposizione dal mercato, e tra queste quella della tastiera musicale da viaggio – oggetto della nostra trattazione – si evidenzia come la scelta migliore qualora si necessiti di uno strumento trasportabile e leggero, da utilizzare quindi in qualunque luogo.

Tipologia di tastiera progettata essenzialmente per i bambini e i ragazzi, trova seguito anche in coloro i quali sono alle prime armi, complice anche il suo costo, non eccessivo, che va ad unirsi a prestazioni più che apprezzabili. Ed in questa sede ci dedichiamo a quelle che sono le caratteristiche più importanti da considerare in sede di acquisto, così da meglio veicolare l’acquisto stesso.

Come scegliere la migliore tastiera musicale da viaggio

Quella della tastiera musicale da viaggio – come or ora anticipato – è una scelta che risponde ad una ben precisa esigenza, quella cioè che vede al primo posto estrema portabilità e leggerezza nello strumento che si va ad acquistare. Caratteristiche, queste, che si ricercano quando si ha la necessità di utilizzare lo strumento ovunque, sia per puro divertimento che per lavoro.

Ed in particolare da quest’ultimo punto di vista, si sottolinea infatti che non tutti i musicisti possono gradire l’idea di portare con sé uno strumento pesante, ed anche “ingombrante”. Sono infatti le dimensioni più contenutee il peso inferiore – il tratto distintivo della tastiera in oggetto, a cui si aggiunge il costo maggiormente accessibile: un’ottima combinazione, questa, che certamente non passa inosservata.

Ma cosa bisogna valutare quando si è in procinto di acquistare la tastiera musicale da viaggio? Una volta individuata la destinazione d’uso dello strumento, difatti, bisogna soffermarsi su specifici fattori nonché su quelle funzioni che di volta in volta, a seconda dell’utilizzatore in questione, acquisteranno maggiore o minore importanza. Ce ne occupiamo nel paragrafo che segue.

Caratteristiche principali

Benché sia adoperata anche dai professionisti, la tastiera musicale da viaggio trova come sua fascia di utenza “preferenziale” quella costituita da ragazzi in età scolare (soprattutto delle Scuole Medie), ma anche da bambini e da chi sta cominciando a suonare uno strumento musicale. La ragione va ricercata nella sua “ratio”, che è quella di un agevole spostamento da un luogo all’altro; e specie nel caso degli studenti, un modello portatile, dalle dimensioni compatte, che possa trovare spazio senza alcun problema nello zaino, rappresenta l’opzione più indicata.

Ed ancor di più se si considera il costo del prodotto in esame, un costo contenuto che però non “sacrifica” le prestazioni, discrete, e che non creerà particolari problematiche se si deciderà che quella intrapresa non è poi, tutto sommato, la giusta strada per sé. In caso contrario, invece, rappresenterà il primo passo da compiere a livello economico, per poi indirizzarsi verso una tastiera di fascia di prezzo superiore, e dalle prestazioni di conseguenza migliori.

In un prodotto di questa tipologia destinato ad un contesto scolastico, il numero di ottave è tuttavia limitato, ragion per cui se lo scenario muta – nel senso che l’utilizzatore finale è diverso – allora sarà preferibile acquistare una tastiera musicale da viaggio che abbia 5 o 6 ottave, a 54 o 61 tasti ad esempio, nonostante le dimensioni della stessa si profilino in questo caso maggiori, con una minore comodità di trasporto dunque.

Un apposito ingresso per cuffie, inoltre, consentirà all’utente di esercitarsi in totale libertà, scongiurando il rischio di creare disagio o disturbo ad eventuali persone a lui vicine. E quid plus al riguardo è certamente costituito dalle cuffie già in dotazione con lo strumento, possibilità data dai migliori modelli, i quali possono anche prevedere lo sgabello o il cavalletto di appoggio a loro corredo.

Non va poi trascurata la presenza di un’adeguata connettività nella propria tastiera da viaggio, qualora la si utilizzi per lavoro, durante i concerti, situazione che richiederà necessaria la presenza di uscite jack per collegare altri dispositivi alla predetta tastiera. E poter disporre di una custodia per il trasporto – senza doverla acquistare a parte – di sicuro rappresenterà un ulteriore punto a favore del prodotto.

Prezzi e marche specializzate

Si differenzia da quella “classica” per il minor numero di tasti e di funzioni, ma la tastiera musicale da viaggio ha dalla sua il peso più che sostenibile e la conseguente più agevole trasportabilità, che la rende utilizzabile senza problemi nelle più diverse situazioni. E la sua destinazione più “semplice” non ne fa uno strumento privo di una discreta libreria di toni e di accompagnamenti.

Anche il costo è vantaggioso, motivo in più per prenderla in considerazione qualora le proprie esigenze “collimino” con la sua destinazione di utilizzo. Ma quali sono, nello specifico, i costi? Si va, orientativamente, da 50 Euro circa a 200 Euro circa, ma ovviamente il prezzo può oscillare, a seconda di quelle che sono le specifiche caratteristiche del prodotto considerato. Casio, Yamaha, Souidmy, Alesis, Rockjam, sono invece alcuni validi nomi a cui riferirsi per un acquisto soddisfacente: importante è infatti, per quanto concerne l’acquisto stesso, veicolare la propria scelta verso nomi noti, che siano affidabili, anche dal punto di vista dell’assistenza fornita al cliente.

Creativa e fantasiosa, ma anche riflessiva e determinata. Laureata in Giurisprudenza “atipica”, seguo e coltivo i miei sogni e le mie effettive ambizioni, emersi con forza. Appassionata di scrittura e di musica, e “curiosa” di ogni piccola grande novità tecnologica del settore, fornisco agli utenti utili consigli in merito a prodotti che possono rendere migliore la vita di tutti i giorni. Per agevolare quella che è la scelta più rispondente alle proprie esigenze.

Back to top
menu
miglioritastieremusicali.it